lasalamichele-foto-comunicatoMichele La Sala nasce il 29 gennaio 1953 in terra garganica dove la costante luce del sud alimenta contrasti di colori intensi vissuti tra campi di grano, foreste secolari e splendide spiagge accarezzate da un mare incantevole.
Il suo paese nativo, San marco in lamis, lo vede andare via in tenera età alla volta di un continente sconfinato, l’Australia.
Dopo pochi anni il ritorno in Italia dove consegue la maturità.
Autodidatta, studia la pittura e la storia dell’arte.
Qualche artista di grido lo ha considerato come un marziano, fuori dal tempo, un pittore non al passo con l’arte moderna.
Un pittore raggiunge la condizione ideale, per esprimere il meglio, nel momento in cui realizza lavori che soddisfino il proprio istinto, il proprio modo di fare arte, emozionandosi ed emozionando il prossimo.
In questo modo dipingere vuol dire godere di momenti di forte intensità, delizia dell’anima, nettare dello spirito.
Michele La Sala dedica la sua vita narrando le vicende della sua terra, la sua cultura,in semplicità e con grande passione, ammirando e catturando le bellezze della natura con tutte le sue vibrazioni ed i suoi colori.